Fornitore di caldaie industriali a livello mondiale, accelera il proprio sviluppo grazie a CADMATIC

L'azienda sta valutando l'utilizzo della realtà mista nei propri processi di controllo e revisione

 Impresa EPC operante nel settore Oil & Gas migliora la velocità e l'accuratezza della modellazione 3D. L'utilizzo della realtà mista è stato testato per un maggiore controllo della costruzione.

Il bisogno del cliente

    • Aumentare il livello di accuratezza dell’ingegneria di dettaglio e soddisfare i requisiti delle norme che regolano la progettazione nel mondo del piping
    • Lavorare con diversi software di ingegneria. La sfida: un'integrazione agevole per permettere l'interoperatività.
    • Migliorare i controlli e le verifiche in cantiere durante la fase di construction.

    La soluzione CADMATIC

    • CADMATIC 3D model è un tool facile da gestire e migliora la velocità e la precisione della modellazione
    • Un plus importante: i tool CADMATIC si interfacciano con software come Tekla®, Inventor®, Solidworks®, e PDMS®
    • Utilizzo della realtà mista con CADMATIC eShare per Hololens e CADMATIC eGo per ottimizzare la fase di construction. Semplifica l'accesso ai documenti, alle informazioni sugli asset e la gestione delle modifiche.

    "Sono particolarmente soddisfatto di quanto sia semplice gestire il modello 3D e della velocità e accuratezza della modellazione, oltre che della facilità con cui è possibile muoversi all’interno del modello 3D" – Marsilio Resente, Head of the Mechanical and Structural Engineering department.

    Macchi è un fornitore leader a livello mondiale di caldaie industriali destinate al settore oil & gas e di caldaie a recupero per cicli cogenerativi (HRSG). La società, che fa parte del gruppo SOFINTER Spa, ha implementato CADMATIC nel 2018 e utilizza il software per il layout degli impianti, la progettazione di tubazioni e la generazione di spool per la prefabbricazione di caldaie industriali. L’azienda sta inoltre effettuando valutazioni sull’utilizzo della realtà mista (MR, Mixed Reality) come approccio per migliorare il controllo durante la fase di construction.

    Marzio Ferrara, Direttore Tecnico di Macchi, dichiara che l’implementazione di CADMATIC aveva lo scopo di aumentare il livello di accuratezza dell’ingegneria di dettaglio, nel rispetto delle rigide e complesse norme sulla progettazione delle tubazioni, gli spazi per la manutenzione e, non da ultimo, l’ergonomia e la sicurezza per gli operatori. Secondo Ferrara, tutti questi aspetti sono fondamentali per gli impianti industriali.

    5 impianti già progettati grazie a CADMATIC

    Dall’implementazione di CADMATIC e relativa formazione nel 2018, Macchi ha completato la progettazione e la prefabbricazione delle tubazioni di 5 impianti grazie a CADMATIC. Hanno inoltre sviluppato una libreria interna di oggetti per completare la libreria CADMATIC e per velocizzare il lavoro di progettazione, aumentare l’accuratezza e per ottenere un'integrazione più completa.

    “Abbiamo  utilizzato CADMATIC in maniera assidua e con risultati soddisfacenti. Sono particolarmente soddisfatto di quanto sia semplice gestire il modello 3D e della velocità e accuratezza della modellazione, oltre che della facilità con cui è possibile muoversi all’interno del modello 3D. Anche l’estrazione degli elenchi dei materiali e dei disegni isometrici è rapida ed efficiente” dichiara Marsilio Resente, Responsabile del reparto Ingegneria Meccanica e Strutturale.

    Realtà mista (MR) per un migliore controllo della fase di construction

    Secondo Luca Galmarini,3D Piping Team Leader di Macchi, la società ha iniziato a valutare l'utilizzo della realtà mista di CADMATIC per migliorare il controllo durante le fasi di construction presso la loro officina a Marghera, vicino a Venezia.

    “Stiamo valutando la possibilità di utilizzare il modello 3D in fase di construction per eseguire verifiche durante e dopo il montaggio. Vorremmo essere tra i primi a sviluppare e portare queste nuove tecnologie nell’ingegneria degli impianti e nel mondo" ha dichiarato Luca.

    Durante la prima fase di test, sarà utilizzato eShare for HoloLens su un tablet e, in seguito, saranno inoltre condotti test con CADMATIC eGo. L’idea è quella di ottimizzare la fase di realizzazione semplificando l’accesso ai documenti, agevolando l’accesso alle informazioni sulle risorse e consentendo attività dirette di segnalazione e commento riguardanti eventuali modifiche che potrebbero essere necessarie nell’ingegnerizzazione e nel modello 3D.

    Gianluca Ricozzi, Business Development Director - IM Process di Cadmatic, è entusiasta dell’utilizzo delle soluzioni di MR in Macchi

    “Si tratta di un caso molto interessante per l’utilizzo dei nostri strumenti di information management per ottimizzare la fase di construction. C’è un crescente interesse in generale nell’utilizzo degli strumenti di tecnologia immersiva (AR/VR/MR) e di intelligenza artificiale (AI) per una maggiore efficienza nel settore oil & gas e in altri settori. Stiamo lavorando a stretto contatto con Macchi per garantire che ottengano il meglio da queste nuove tecnologie”, ha dichiarato Gianluca.

    Immediatezza dell'integrazione con altri software di progettazione ingegneristica

    Marzio Ferrara afferma che la fluidità dell'integrazione con altri pacchetti software costituisce un vantaggio significativo del software CADMATIC.

    “Macchi e i nostri partner utilizzano diversi altri programmi di progettazione. Il software CADMATIC si interfaccia con programmi come Tekla®, Inventor®, Solidworks®, e PDMS® in modo molto agevole.”

    Macchi sta attualmente utilizzando CADMATIC su quattro progetti, tra cui una caldaia TITAN M™ plug and play e una caldaia ad alta pressione a radiazione Macchi MRD™. In questi progetti, CADMATIC viene utilizzato per definire il layout dell’impianto e per progettare fondazioni, passerelle e accessibilità per la manutenzione. La definizione del routing delle tubazioni e dei relativi supporti è una delle funzionalità di CADMATIC più utilizzate. Il software viene inoltre utilizzato per stabilire percorsi per canaline portacavi e per posizionare strumenti.

    In aggiunta, Macchi sta programmando ulteriori progetti con CADMATIC, di cui almeno tre sono in programma per il prossimo anno.

    Scopri le soluzioni Cadmatic

    Scopri di più su eShare for HoloLens  e su come questa soluzione offra un'esperienza interattiva di modellazione combinando il modello 3D realtà e l'ambiente reale in cui l'impianto è inserito.